Through training activities and the sharing of knowledge and experience, Spe Salvi supports several cooperation projects both in urban and rural areas. Its focus is the development of human capital, the growth of those skills and the potentials that a human being can express

COCOA PRODUCTION IN BUNDIBUGYO

PROGETTO

​​

  • Nonostante la strategica importanza economica ricoperta dalla produzione del cacao in Uganda, molto spesso le tecniche di coltivazione non risultano in grado di sfruttare al meglio le risorse naturali: le fasi di fermentazione ed essiccazione vengono sovente eseguite con metodi non all'avanguardia incidendo sulla qualità del prodotto e sul reddito dei coltivatori

  • Spe Salvi si è posta come punto di contatto fra le realtà agricole locali e Icam s.p.a., azienda leader mondiale nella produzione di cioccolato biologico e Fairtrade

OBIETTIVI

Il progetto di cooperazione, avviato nel 2010, poggia su cinque principali obiettivi:

  • Riabilitare le piantagioni di cacao

  • Applicare le metodologie di coltivazione e conservazione di Icam ai processi produttivi

  • Favorire la connessione fra imprenditori agricoli legati alla produzione di cacao

  • Formare gli agricoltori al fine di creare la coscienza della necessità di un upgrade

  • Estendere la rete di beneficiari coinvolti nel progetto

RISULTATI
  • Aumento del reddito medio per ettaro di circa 4.000 coltivatori

  • Creazione di un centro di produzione con 5 aree di fermentazione, 10 aree di essiccazione, uffici e servizi sanitari, per un’area totale di 3.600 mq

  • Acquisizione di oltre 3.100 tonnellate di cacao fresco da 3.800 produttori locali

  • Formazione del personale tecnico, amministrativo e agronomo, tramite l'invio di specialisti del settore

  • Assunzione di 27 dipendenti stabili e altrettanti collaboratori occasionali

  • Riduzione del lavoro minorile

SVILUPPI

Vogliamo continuare a garantire il nostro supporto alla comunità di Bundibugyo per accompagnare la sua popolazione verso una crescita duratura e stabile nel tempo tramite:

 

  • L’ulteriore aumento della capacità produttiva e del reddito per ettaro degli agricoltori 

  • Il miglioramento della qualità della vita dei coltivatori e delle loro famiglie

  • La diffusione di conoscenze scientifiche e studi sul terreno e sulle varietà di cacao in collaborazione con tecnici locali e italiani, agronomi e ricercatori universitari